Il governo del Congo e l’opposizione hanno firmato stanotte un accordo che dovrebbe porre fine alla crisi politica che vi abbiamo raccontato qui. Una crisi in atto da mesi a causa del continuo rinvio delle elezioni presidenziali. In base all’intesa, Joseph Kabila lascerà la carica di capo di stato dopo le elezioni che si terranno entro la fine del 2017.

L’accordo, raggiunto il 30 dicembre, prevede l’instaurazione di un governo di transizione nel paese entro marzo 2017 e nuove elezioni entro l’anno. Il presidente Joseph Kabila, il cui mandato è scaduto 20 dicembre, è rimasto al potere dopo che le presidenziali erano state rimandate ad aprile 2018. In base all’accordo non potrà più candidarsi per un terzo mandato.

Andrea Boeris 

Annunci